About

Il Monkey Studio è attivo dal 2005, ed è dunque giunto al suo decimo anno di attività.

Nel 2013 il fondatore e sound engineer Lucio Leoni incontra il musicista Francesco Lo Cascio, a sua volta fondatore di ILR Studio. Volutisi bene, decidono di unire le forze e dare così vita a un’unica realtà che prende il nome di Monkey StudioS, nome in cui la S diventa parlante e racconta l’espansione degli spazi, delle tecnologie a disposizione e soprattutto delle aspirazioni e dei sogni. Per farla breve, si passa a uno studio di registrazione che in realtà ne contiene due e, rivisti gli spazi e riorganizzate le necessità, ci si trova di fronte a due mondi profondamente diversi e al tempo stesso complementari: da un lato la sala riprese, ampia, spaziosa e modulare (è possibile registrare in live session fino a 5 elementi completamente separati e completamente visibili l’uno con l’altro) e dall’altro la sala mix, accogliente, spaziosa e acusticamente perfetta. In più una vocal booth, una sala prove e una sala relax con caffè gratuito (che di questi tempi…).

Un totale di 100 metri quadrati di puro suono, adatti ad ogni esigenza tecnica e musicale, accompagnati da grande professionalità e simpatia sulle quali non ci dilungheremo, ma se avrete la pazienza di dare uno sguardo ai curriculum dei due monkey potrete constatarlo da voi. Il Monkey StudioS è oggi “Un luogo che è più di Un luogo”, due studi di registrazione in uno che rappresentano un’eccellenza del settore: le nostre collaborazioni e le nostre produzioni ne sono la conferma.

Chi è Lucio Leoni?
Chi è Francesco Lo Cascio?

Foto

  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto
  • Foto

Servizi

Registrazione live

Registrazione live

L’architettura modulare del nostro studio ci permette di suddividere la sala principale fino a 4 sale perfettamente isolate acusticamente che, insieme al box batteria, consentono di registrare fino a 5 strumentisti contemporaneamente senza timore di rientri. E’ un’ottima soluzione per chi lavora nel mondo dell’improvvisazione e ha bisogno di far suonare l’ensemble insieme sfruttando però i vantaggi della separazione fra gli strumenti, ma anche per chi, in mondi musicali più “pop”, vuole mantenere l’impasto della band che suona in contemporanea. Le pareti divisorie, in vetro, consentono totale visibilità tra le sale e i monitor dedicati un ascolto in cuffia impeccabile. In sostanza, la forza espressiva dell’esecuzione live ma con il tutto il valore aggiunto della divisione tra strumenti.

Registrazione differita

Registrazione differita

Uno studio modulare, però, non è esclusivamente dedicato a determinate tecniche di registrazione, tutt’altro: avere la possibilità di decidere quanto debba essere ampia una stanza consente di caratterizzare il suono e gli ambienti in maniera assolutamente dedicata a seconda del tipo di progetto che si sta realizzando. Così, lavorando in differita, abbiamo la possibilità di stabilire per ogni strumento l’ambiente migliore; ci basta spostare una parete per ingrandire o rimpicciolire la sala ripresa e dare al suono il colore più adatto.

Missaggio

Missaggio

Missare è il paradiso del sound engineer; la parte in cui questi diventa l’architetto dei sogni, la parte in cui può esaltare una registrazione rendendola pronta alla produzione discografica, ed è per questo che siamo equipaggiati in modo da offrire la possibilità di lavorare secondo tutte le possibili istanze delle odierne Mixing Technique. Possiamo scegliere la soluzione “In the box”, sfruttando la superficie di controllo e i numerosi VST che ci permettono di lavorare al mix esclusivamente in digitale, oppure scegliere di lavorare in maniera “ibrida”, ovvero lavorare “In the box” ma poi gustarci un po’ di pasta analogica passando attraverso il sommatore Neve, o addirittura lavorare “Out the box” sul banco Ep6800 di Livio Argentini (il nostro orgoglio) sfruttandone i suoi filtri, le sue morbidezze e le sue asperità. Insomma, ogni progetto ha il suo percorso e ogni percorso va compiuto con il mezzo giusto!

Location recording

Location recording

La registrazione è la nostra passione ed è per questo ci siamo organizzati per poterla effettuare ovunque e quindi anche dal vivo, luogo in cui spesso avviene la magia! Attraverso il Presonus Studio-Live e i nostri microfoni registriamo fino a 16 tracce separate ovunque esse vengano eseguite, portando poi tutto in studio per il missaggio finale. Non a caso, nel corso degli anni, alcune delle nostre registrazioni live sono diventate produzioni discografiche ed abbiamo collaborato con numerosi eventi live  come Rocksteria, appuntamento musicale storico di incontri live, i cui resoconti AudioVideo da noi curati sono parte integrante della rubrica musicale di Repubblica.it  Ascoltate nei samples il risultato ;)

Arrangiamento

Arrangiamento

Frequentando l’ambiente musicale da molti anni (ed essendo molto simpatici!), ci siamo circondati di amici, molti dei quali eccezionali musicisti, produttori e arrangiatori. Ed è proprio con la collaborazione di queste professionalità che ci permettiamo di offrire servizi come musicisti per turni di registrazione e arrangiamento musicale a chiunque ne faccia richiesta… e ne abbiamo per tutti i gusti!